Lettore medio

Affamato come un lupo (Silvia Borando)

9788898177387_0_0_0_75“Si dice che nel bosco ci sia un lupo affamato. Sarà il caso di crederci?”.

Vivo questa recensione come una sorta di esame di maturità. Sì, perché parlare di un libro per l’infanzia non è affatto cosa semplice.
Forse qualcuno penserà che basti parlare dei colori, delle illustrazioni o aggiungere frasi come “i bambini restano incantati da questo libro”. Troppo riduttivo.
“Affamato come un lupo” di Silvia Borando (edito da minbombo) è, innanzitutto, una storia molto divertente che ha come punto di partenza la natura (intesa come indole) degli animali che popolano questo bosco. Di lì comincia una storia avvincente, che strappa più di un sorriso e che, a mio parere, è un ottimo viatico per conoscere il mondo animale. Lo so. Ho detto troppo. Meglio lasciare la parola a Silvia Borando, entusiasta di questa intervista…
Nome: Silvia
Cognome: Borando
Affamato come un lupo. Come è nato questo progetto? L’idea della vicenda è nata da una riflessione su quali sono, nell’immaginario comune, le caratteristiche specifiche che associamo a ogni animale. È stato questo il punto di partenza della storia, l’intreccio narrativo è nato poi in modo abbastanza naturale una volta stabilito il carattere di ogni personaggio.
A quale dei personaggi della storia ti senti più affine? È una domanda difficile… Direi che tra tutti forse mi sento più affine al lupo, spesso mi aggiro per la redazione o per casa in preda a una fame incontrollabile.
La canzone che meglio ti rappresenta: Indicare un titolo preciso non è semplice, però mi sento molto vicina alle canzoni dei Camillas. Mi piace pensarli come il corrispettivo di minibombo nel panorama musicale italiano.
La favola che meglio ti rappresenta: “La cicala e la formica” di Esopo, senza dubbio! Mi riconosco nettamente in una delle due protagoniste… E purtroppo non è la cicala.
Nel tuo zaino non possono mai mancare: Un quadernetto e una matitina.
Recensisci in 300 battute il tuo libro: Un’esilarante avventura per lettori affamati di suspense e finali inattesi (e un po’ crudeli!).
Quanto è importante il confronto coi lettori? Faccio parecchie letture nelle scuole, nelle librerie e nelle biblioteche, incontrare i bambini mi piace sempre molto ma allo stesso tempo un po’ mi intimorisce, è noto che siano loro i  critici più severi.
Riesci a goderti un prodotto editoriale (libro, fumetto o altro) da semplice lettrice oppure guardi tutto con l’occhio dell’addetta ai lavori? No, no. Me li godo eccome!
I tuoi idoli letterari? Per rimanere sul classico direi Roald Dahl e Christine Nöstlinger, sono stati loro i primi a farmi capire quanto sia spassoso leggere.
E quelli nel campo dell’illustrazione? Se facessi dei nomi rischierei sicuramente di dimenticarne qualcuno. È impossibile citarli tutti. Mi piacciono molto i libri illustrati degli anni ‘60-’70, ma anche oggi ci sono degli illustratori di invidiabile talento.
Saluta i lettori medi: Saluto tutti i lettori medi, e per deformazione professionale anche quelli piccoli!

Titolo: Affamato come un lupo
Autore: Silvia Borando
Genere: Letteratura per l’infanzia
Casa editrice: minibombo
Pagine: 52
Anno: 2017
Prezzo: € 12,90
Tempo medio di lettura: 20 minuti
Da leggere in compagnia di: Bambini coraggiosi che non temono i lupi.

L’autrice
Silvia Borando è nata nel 1986. Da piccola voleva fare la parrucchiera per tingere i capelli di fucsia alla zia. Da grande mantiene la sua passione per i colori lavorando come grafica nello studio TIWI. Coordina inoltre il progetto minibombo. Vive tra Trecate e Reggio Emilia e il suo animale preferito è il riccio.

Paquito

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...