Lettore medio

Il peso dei segreti (Aki Shimazaki)

“Il sole scalda rapidamente. I campi intorno alla chiesa sono coperti di astragali rosa. Distesa sull’erba, guardo il cielo. Una coppia di rondini passa sotto le nuvole bianche. Sono tornate dal paese caldo dove erano emigrate. Si seguono alla stessa velocità. Volano in alto, poi molto in basso, rasoterra. Risalgono e si appollaiano un momento sul tetto di una casa. Penso: “Se fosse possibile rinascere, vorrei rinascere uccello”.9788807032103_0_0_1567_75

Il peso dei segreti” di Aki Shimazaki (edito da Feltrinelli) è un romanzo corale che si snoda attraverso il punto di vista di diversi personaggi. Ognuno di loro ha avuto un ruolo nella storia principale e ogni racconto aggiunge un tassello in più al quadro generale.
L’evento che dà inizio alla narrazione è la morte di Yukiko, una donna di origine giapponese sopravvissuta alla bomba nucleare sganciata su Nagasaki nel 1945. Lascia a sua figlia Namiko un diario in cui le rivela quella parte della sua vita che le ha sempre tenuta nascosta.
Con questo primo racconto vengono gettate le basi per i successivi e il segreto che Yukiko ha così gelosamente custodito è solo uno dei tanti che emergeranno con l’intrecciarsi delle storie e delle voci: infatti, il volume è composto da cinque romanzi brevi, ognuno narrato da uno dei personaggi chiave della vicenda – introdotta dal diario di Yukiko – che contribuirà ad arricchire la trama.
L’elemento chiave che accomuna i protagonisti e le loro storie è questo: tutti loro hanno un segreto da mantenere e devono fare i conti con le conseguenze della loro scelta che, spesso, si riversa anche sugli altri, che a loro volta devono sostenere “il peso dei segreti”. Questo fardello, sia esso sostenuto in modo consapevole o meno, crea delle reazioni a catena che condizionano la vita di tutti.
Altro elemento interessante è il modo in cui la storia del Giappone s’intreccia con quella dei singoli protagonisti: non ci sono soltanto la seconda guerra mondiale e gli effetti disastrosi della bomba nucleare ma, andando a ritroso nel tempo, il terremoto del 1923, appellato “Kantō-daishinsai”. Inoltre vengono raccontate le persecuzioni che il popolo coreano ha subito in Giappone, le discriminazioni e le ingiustizie sociali e personali.

Aki Shimazaki riesce con una scrittura semplice e diretta a raccontare più storie e a fare in modo che esse s’intreccino: ogni racconto è il capitolo di una storia più grande, non solo dei singoli protagonisti, ma di un’intera nazione. Alla fine i segreti e gli errori del passato si trasformeranno nelle basi per un futuro più solido, che permetta di evitare il ripetersi di certi sbagli.

Titolo: Il peso dei segreti
Autori: Aki Shimazaki
Genere: romanzo familiare – storico
Casa editrice: Feltrinelli
Pagine: 400
Anno: 2018
Prezzo: € 9,90
Tempo medio di lettura: 4 giorni
Consiglio di lettura: da leggere con calma e, se è possibile, con la giusta atmosfera, magari accendendo una candela profumata.

L’autrice
Aki Shimazaki è originaria di Gifu, in Giappone, ma vive in Canada ormai da molti anni. É autrice della pentalogia Il peso dei segreti pubblicata in Italia in un unico volume dalla casa editrice Feltrinelli. Con questo ciclo di romanzi ha vinto il Prix du Gouverneur-Général nel 2005.

Giovanna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...