Lettore medio

Camminando. Incontri di un viandante (Pino Cacucci)

9788807887055_0_0_1546_75“Da ogni viaggio sono tornato con il ricordo di qualcuno più che di qualcosa.”

“Camminando. Incontri di un viandante” (edito da Feltrinelli) non è il primo libro di Pino Cacucci che mi capita di leggere e sicuramente non sarà nemmeno l’ultimo. Perché quando si comincia a leggere i racconti di questo autore si apre un mondo, un altro mondo, che sebbene esista – o sia esistito – realmente, viene percepito come qualcosa di lontano sia nella dimensione spazio-temporale che in quella delle nostre consuetudini. E nonostante ciò, non si può fare a meno di inoltrarsi in questo mondo perché di esso, l’autore prova a trasmetterci la vera essenza.
“Camminando” è una raccolta di diciotto storie, una per ogni capitolo. Diciotto personaggi che conversano con l’autore, che raccontano la propria vita e le proprie esperienze sullo sfondo dell’America Latina del secolo scorso. Alcuni li conosciamo bene (Luis Sepúlveda, il musicista Steven Brown, Daniel Chavarría), altri di meno, ma grazie alle loro parole il lettore può ripercorrere alcune tappe fondamentali di una storia che poi tanto lontana non è, una storia che muoveva i suoi passi dall’altra parte dell’oceano: dalla tragedia dei desaparecidos in Argentina, al golpe di Pinochet in Cile, alle conseguenze della dittatura di Francisco Franco in Spagna che ha spinto molti spagnoli a riparare oltreoceano, soprattutto in Messico. Ecco il motivo quindi del sottotitolo “Incontri di un viandante”:quest’ultimo riporta ad un aspetto del viaggio troppo spesso sottovalutato, quello dell’incontro con l’altro per l’appunto, miniera inesauribile di esperienze, di aneddoti, di crescita personale. In questo senso, forse, il merito più grande dell’autore è stato quello di aver saputo lasciare la parola ai veri protagonisti delle storie dal lui raccontate: non solo è riuscito a farli risaltare, a farli percepire in tre dimensioni come se fossero accanto a noi a narrarci di sé; ma, ancor di più, Pino Cacucci è riuscito trasmettere in maniera autentica tutta la carica emotiva contenuta nei loro racconti che arriva forte e chiaro al lettore.

Titolo: Camminando. Incontri di un viandante
Autore: Pino Cacucci
Genere: Narrativa
Casa editrice: Feltrinelli
Pagine: 125
Anno: 1996 (prima edizione)
Prezzo: € 7,00
Tempo medio di lettura: 3 giorni
Soundtrack consigliata: Rodrigo y Gabriela, Astor Piazzolla, IntiIllimani
Da leggere: In viaggio per imparare a fermarsi e ad ascoltare storie di vita.

L’autore
Pino Cacucci (Alessandria, 1955) è giornalista, scrittore, traduttore e viaggiatore. Fra le sue numerose opere ricordiamo Outland rock (Feltrinelli, 2007), Puerto Escondido (Interno Giallo, 1990; Feltrinelli, 2015) da cui Gabriele Salvatores ha tratto il film omonimo, La polvere del Messico (Feltrinelli, 1996; 2004), Nessuno può portarti un fiore (Feltrinelli, 2012; premio Chiara) e Mahahual (Feltrinelli, 2014).

Vera

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...