Lettore medio

L’incubo di Hill House (Shirley Jackson)

9788845930959_0_0_428_75Hill House, che sana non era, si ergeva sola contro le sue colline, chiusa intorno al buio; si ergeva così da ottant’anni e avrebbe potuto continuare per altri ottanta. Dentro, i muri salivano dritti, i mattoni si univano con precisione, i pavimenti erano solidi, e le porte diligentemente chiuse; il silenzio si stendeva uniforme contro il legno e la pietra di Hill House, e qualunque cosa si muovesse lì dentro, si muoveva sola.

Eleonore Vance è una donna che non ha conosciuto molto della vita: ha trascorso gli anni della sua giovinezza ad assistere la madre ammalata, mettendo sempre se stessa in secondo piano. Un giorno riceve una lettera proveniente dal misterioso professor Montague che la invita a trascorrere le vacanze estive in una casa di campagna, Hill House, nota per i misteriosi fenomeni che avvengono all’interno. Il professore è un antropologo interessato allo studio dei fenomeni paranormali che ha individuato in Hill House il suo più ambizioso progetto: riunire nella dimora alcuni soggetti che abbiano avuto in passato esperienze con il paranormale per provare e documentare l’esistenza di fenomeni spiritici. Eleonore è fra le persone che hanno risposto all’invito del professore insieme a Theodora e a Luke Sanderson, nipote dell’ultima proprietaria di Hill House. I quattro si troveranno quindi a trascorrere alcune settimane tra le mura dell’inquietante casa dove non tarderanno a manifestarsi fenomeni inspiegabili: Hill House ha una storia macabra alle spalle ed è una bizzarria architettonica che riflette la complessità del suo creatore, il fanatico religioso Hugo Crane. Con il tempo, la storia della casa viene alla luce in tutti i suoi lugubri dettagli, i fenomeni si intensificano e vanno a complicarsi i rapporti tra gli abitanti della casa, logorandone le menti.

Quello che più colpisce di questo romanzo è come contenga al suo interno tutti gli elementi della più classica storia di fantasmi senza per questo risultare banale: Shirley Jackson riesce con la sua scrittura a trasmettere la tensione e la paura, senza usare le soluzioni più scontate per questo genere di storia. I personaggi sono ben approfonditi, soprattutto quello di Eleonore, di cui percepiamo il desiderio di rivalsa su una vita di sacrifici e oppressione e il senso di colpa per il sogno di una esistenza diversa. Theodora, invece, è l’esatto opposto: se per Elonore Hill House rappresenta una via di fuga, un’occasione di rinascita, per Tehodora non è altro che la conferma del suo stile di vita anticonformista. Chi altri se non una come lei, sfrontata e diretta, potrebbe accettare di trascorrere le vacanze in una casa stregata? Luke Sanderson, invece, è un ereditiere, viziato e indolente per cui il soggiorno non costituisce altro che un affare di famiglia. Il professor Montague, infine vede in Hill House una ghiotta occasione professionale, per far valere le sue credenze in ambito accademico. Lo stile dell’autrice è ricercato ma allo stesso tempo scorrevole, tiene incollato il lettore alla pagina: non a caso la Jackson è riconosciuta per il suo talento come una maestra del genere horror e gotico.

Titolo: L’incubo di Hill House
Autore: Shirley Jackson
Genere: Gotico
Casa editrice: Adelphi
Pagine: 233
Anno: 2016
Prezzo: € 12,00
Tempo medio di lettura: 3 giorni
Consiglio di lettura: consigliato a chi ama le ghost stories sul genere “il giro di vite” di Henry James.

L’autrice
Shilrey Jackson è stata una scrittrice e giornalista statunitense. La sua specialità sono le storie brevi, con una tendenza verso il genere gotico: uno dei suoi lavori più famosi, La Lotteria, rientra in questa descrizione. È stata un’autrice molto prolifica e spesso le sue storie toccavano tematiche sociali, sopratutto sul ruolo della donna nella società americana tra gli anni ‘50 e ‘60.

Giovanna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...