Lettore medio

Tu l’hai detto (Connie Palmen)

9788870914917_0_0_0_75Per la maggior parte delle persone esistiamo solo in un libro, la mia sposa e io. Negli ultimi trentacinque anni ho dovuto assistere con impotente ribrezzo a come le nostre vite reali sono state sommerse da un’onda fangosa di racconti apocrifi, false testimonianze, pettegolezzi, invenzioni, leggende; a come le nostre reali, complesse personalità sono state sostituite da stereotipi, ridotte a immagini banali tagliate su misura per un pubblico di lettori affamati di sensazionalismo.
E così lei era la fragile santa e io il brutale traditore.
Ho taciuto.
Fino ad ora.

Si respira un’aria malinconica tra le pagine di “Tu l’hai detto”, il romanzo di Connie Palmen (edito da Iperborea) che racconta la storia di Ted Hughes e Sylvia Plath, una delle coppie letterarie più celebri del secolo appena trascorso.
Due amanti maledetti uniti dalla passione per la letteratura e dalla continua ricerca di quell’appagamento che sembra non arrivare mai. Due rampanti scrittori alla continua ricerca di una fama che li avrebbe resi immortali. Un’immortalità letteraria giunta solo dopo che Sylvia morì suicida lasciando a Ted il compito di raccogliere i cocci di un’esistenza – la sua e quella dei propri figli – distrutta e la necessità di convivere coi propri fantasmi. Storia vera che diviene romanzo, dando voce a un uomo che per troppo tempo è rimasto in silenzio.

Adoro le biografie romanzate, pertanto non posso che promuovere a pieni voti un libro grazie al quale si ha la sensazione di trovarsi di fronte un Ted Hughes invecchiato che racconta la propria versione dei fatti con il distacco di chi ha molto sofferto e che prova a ricordare più per espiare le proprie colpe che per il desiderio di “riportare in vita” una donna che ha amato ma che, con altrettanta semplicità, ha dimenticato.
La storia ha un taglio cinematografico e le digressioni che l’autrice si concede sono utili a immaginare ambienti, situazioni e a osservare da una posizione privilegiata il lento disgregarsi di un uomo e una donna devoti così tanto all’arte da annientarsi a vicenda prima di annientare loro stessi. Sylvia suicidandosi, Ted trascorrendo il resto della vita macerato dai sensi di colpa.

Titolo: Tu l’hai detto
Autrice: Connie Palmen
Genere: Biografia romanzata
Casa editrice: Iperborea
Pagine: 255
Anno: 2018
Prezzo: €17,00
Tempo medio di lettura: 4 giorni
Letture consigliate: L’intera bibliografia di Ted Hughes e SylviaPlath.

L’autrice
Connie Palmen è una nota scrittrice olandese. Ha avuto uno straordinario successo di critica e vendite con il suo primo libro, Le leggi (Feltrinelli, 1993) a cui sono seguiti numerosi romanzi e raccolte di saggi tradotti in venti lingue. Con Tu l’hai detto ha vinto il prestigioso Premio Libris nel 2016.

Paquito

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...